Aggiornato alle 9:30 - 23/01/2019
Direttore testata online: Peter Gomez

Il fatto quotidiano

“Io, testimone giustizia, sono vittima di mafia
Lo Stato non riesce a garantirmi vita dignitosa”

Maria è una testimone di giustizia che, confermando le parole di alcuni pentiti, ha contribuito alla conclusione dell’indagine sulla mafia foggiana sfociata nell’Operazione Cartagine, nel 1994, che ha poi portato a 53 condanne (17 ergastoli). Anche per il suo ex compagno, uno dei boss, ora ai domiciliari. “Ho aiutato lo Stato, ma mi ha abbandonata”, ha spiegato alla Rai. Il sottosegretario Gaetti: “In passato qualcosa potrebbe non aver funzionato. Entro la primavera chiudiamo il cerchio sull’adozione dei regolamenti”

di Luisiana Gaita
Da Il Fatto in Edicola

Il premier Conte e il professor Alpa
I sette incarichi e le parcelle del duo

“Le antiche regole di Cosa nostra scritte
nero su bianco e custodite a Corleone”

Pentito racconta la nuova Cupola: 7 fermi

Da Il Fatto in Edicola

Visso, il sindaco-senatore Lega indagato
“Scomparse donazioni per i terremotati”

Liliana Segre: “Da ebrea ero clandestina
so cosa vuol dire. Come posso gridarlo
a chi erge muri?”. E commuove i ragazzi

Disobbedienti, su Loft il racconto della
bidella che denunciò i maltrattamenti
sui bambini “nell’asilo delle violenze”

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×